LE CAMERE

“ Io abito la Possibilità
Una casa piu’ bella della prosa
piu’ ricca di finestre -
superbe - le sue porte.
E’ fatta di stanze simili a cedri
che lo sguardo non possiede.
Come tetto infinito
ha la volta del cielo.
La visitano ospiti squisiti.
La mia sola occupazione
spalancare le mani sottili
per accogliervi il Paradiso.”
Emily Dickinson

Le camere sono arredate traendo ispirazione dalla semplicità, con spazi interni leggeri e poco affollati, planimetrie ampie e pareti semplici, per abbracciare la natura esterna e la bellezza della piazza Regina Margherita, di cui abbiamo cercato di riprodurne i colori.